CILA a Roma e provincia: tutto quello che devi sapere

Cila a Roma, siamo i più veloci (lo dicono i nostri clienti) con 250 clienti soddisfatti ogni anno! Gli unici con sopralluogo sul territorio di Roma e consegna in via anticipata via email in sole 24 ore lavorative! Acquista ora online il servizio in maniera sicura e veloce o paga alla consegna.

Come è facile ottenerla con noi:

  • Scrivi a info@apesemplice.it oppure chiama il 3319869613 o compila il modulo qui sotto
  • Sarai subito contatto da un tecnico abilitato per concordare il sopralluogo ed il rilievo dell’immobile.
  • L’elaborato della C.I.L.A. ti verrà anticipato entro 24h lavorative via email.
  • Entro 24h dal sopralluogo la C.I.L.A. viene depositata presso il Comune di Roma attraverso lo sportello telematico S.U.E.T.

Richiedi la tua CILA per l’inizio dei lavori o in sanatoria (per i lavori già eseguiti) e mettiti in regola con la legge.

Quanto costa la CILA a Roma?

Apesemplice.it ti offre la CILA a Roma a soli 690 euro: contatta subito il tecnico di riferimento al +39 331 9869613 oppure scrivi a info@apesemplice.it

Cosa è la CILA?

Cila è l’acronimo di Comunicazione Inizio Lavori Asseverata. E’ stata introdotta con la Legge 73/2010 (che ha modificato l’Art. 6 del D.P.R. 380/2001) ed è una comunicazione che non prevede il rilascio (e quindi l’attesa) di una abilitazione. Va presentata all’Ufficio Tecnico del proprio Municipio o allo sportello unico per l’edilizia di Roma.

La CILA permette interventi di manutenzione straordinaria come da esempio la tipica ristrutturazione di un appartamento.

Il documento deve essere firmato da un tecnico abilitato alla progettazione come un ingegnere, un architetto o un geometra. Una volta presentata la CILA si riceve un numero di protocollo: a questo punto è già possibile dare inizio ai lavori edili.

Richiedi ora informazioni per ottenere la tua C.I.L.A.

    Cila Roma acquista online

    ACQUISTA ORA

    La valutazione dei nostri clienti

    I nostri clienti hanno valutato l’assistenza ricevuta cosi:

    Sono i numeri uno per l’APE!!

    Sono i numeri uno per l’APE!! Ottimo prezzo e documenti preparati in pochissimo tempo.
    Alla prossima…

    Carlo U

    Un servizio eccellente e veloce

    Portale efficiente e veloce da usare. Un servizio notevole. Grazie alla prossima!

    Andrea M,

    Necessitavo di una certificazione APE ed una CILA in sanatoria

    Mi sono affidato all’ingegnere per l’acquisto di un immobile di proprietà dello Stato, necessitavo di una certificazione APE ed una CILA in sanatoria. In tempi brevissimi per telefono con i tecnici ho ricevuto la documentazione necessaria ad un prezzo veramente basso ed ho potuto finalmente acquistare l’immobile. Se in futuro dovessi avere di nuovo bisogno questo genere di servizi, mi affiderei di nuovo a loro!

    Andrea M.

    Servizio rapido e perfetto

    Servizio rapido e perfetto. Sono davvero molto soddisfatto. Lo consiglierò ai miei amici e conoscenti. Ancora grazie

    Angelo M.

    Rispetto dei tempi

    Chiarezza del preventivo e rispetto puntuale dello stesso, rispetto dei tempi, precisione. Suggerisco caldamente il servizio di CILA in sanatoria di Apeveloce

    Fabiola F.

    Un prezzo davvero irrisorio e competitivo

    Ho scoperto questo sito tramite ricerca sul web, e cosi mi sono rivolto a loro per quanto riguarda la certificazione APE ed una CILA per un acquisto di un immobile, sono rimasto più che soddisfatto dal lavoro che hanno svolto, mi sono imbattuto in un team di professionisti, seri, preparati  e gentili. Hanno svolto il lavoro in poco tempo e soprattutto per un prezzo davvero irrisorio e competitivo.

    Massimiliano S.

    Efficiente, disponibile e velocissimo…

    Siamo stati seguiti dall’Architetto. Efficiente, disponibile e velocissimo… sicuramente continuerò a rivolgermi a voi per altri lavori. Complimenti

    Valeria V.

    Avevo bisogno di un permesso da presentare in Comune, ho risolto con loro

    Sono competenti e scrupolosi. Avevo bisogno di un permesso da presentare in Comune, ho risolto con loro. Grazie.

    Stella G.

    Grazie Architetto!

    Dopo aver contattato di persona alcuni professionisti ho trovato questo sito su internet. L’approccio telefonico è stato ottimo così come l’immediato sopralluogo. Da allora, nonostante io abbia chiesto svariate modifiche, sono stato seguito con disponibilità e professionalità. Ora che la pratica è stata interamente conclusa posso dire di aver ricevuto un ottimo servizio e quello che più conta ad un prezzo eccezionale. Grazie Architetto!

    Sergio D. F.

    Professionalmente competenti, veloci, onesti oltre che gentilissimi

    Ci siamo rivolti allo studio per una CILA in sanatoria. Sono stati professionalmente competenti, veloci, onesti oltre che gentilissimi. Li consiglierò a parenti ed amici.

    Filippo G.

    3 modi veloci per richiedere la CILA:

    ACQUISTA ORA ONLINE

    Puoi pagare subito o alla consegna

    Pagamento veloce e sicuro

    Clicca qui!

    INVIACI UNA EMAIL

    Scrivici, ti risponderemo al più presto

    Richiedi l'APE via email, scrivi a:

    info@apesemplice.it

    CHIAMACI!

    La tua pratica telefonica

    Telefono: +39 331 9869613

    Chiama ora e prenota il sopralluogo

    cila roma fac simile del modello CILA

    CILA a Roma: quando va presentata?

    La prima cosa da capire è quando gli interventi vengono considerati manutenzione ordinaria o manutenzione straordinaria.

    Interventi strutturali contro le sole finiture e rivestimenti

    Come linea generale quando si cambia la distribuzione degli ambienti con la demolizione e costruzione di tramezzi si ricade in manutenzione straordinaria.

    Quando invece si cambiano solo le finiture ed i rivestimenti si resta nella manutenzione ordinaria. Questo in linea di massima.

    Gli interventi edili che possono essere realizzati senza titolo abilitativo e quindi con la semplice comunicazione inizio lavori sono i seguenti:

    • Manutenzione straordinaria senza interventi strutturali
    • Lavori di frazionamento e accorpamento delle unità immobiliari
    • Opere temporanee per un massimo di 90 giorni
    • Opere di pavimentazioni esterne
    • Intercapedini e locali tombati
    • Vasche di raccolta delle acque
    • Pannelli solari e fotovoltaici per edifici fuori dai centri storici
    • Aree ludiche senza fini di lucro

    Si può usufruire di questo strumento semplificato solo se vengono rispettate le normative antisismiche, energetiche, antincendio, igienico sanitarie, ed altre prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali (Piano regolatore e Regolamento edilizio).

    Cila per manutenzione straordinaria

    Sono permessi con la Comunicazione Inizio Lavori gli interventi di manutenzione straordinaria sempre che non vi siano interventi strutturali o non cambino i parametri urbanistici.

    Rispetto agli altri interventi dell’elenco è necessario consegnare al Comune, oltre alla comunicazione, anche una relazione asseverata di un tecnico abilitato, disegni di progetto (ante, post, intra operam) e la dichiarazione di rispetto delle normative urbanistiche locali.

    cila manutenzione straordinaria a roma

    Per questo la Comunicazione per interventi di manutenzione straordinaria si chiama CILA (Comunicazione Inizio Lavori Asseverata) o, come a Milano, CIAL (Comunicazione di Inizio Attività Edilizia Libera).

    I rapporti di dipendenza del tecnico con l'impresa o con il committente

    Il tecnico abilitato deve inoltre dichiarare di non avere rapporti di dipendenza con l’impresa e con il committente e che gli interventi non prevedono il rilascio di un titolo abilitativo.

    E’ quindi il tecnico a caricarsi della responsabilità di dichiarare se i lavori possono essere realizzati solo con una semplice comunicazione.

    Riferimenti normativi: la legge 73/2010

    La Legge n. 73/2010 specifica che con la sola presentazione della Cila si possono eseguire le opere di manutenzione straordinaria, così come definite dall'art.6, comma 2, lett. a del D.P.R. 380/2001, compresa l’apertura di porte interne o lo spostamento di pareti interne - a patto che che non riguardino le parti strutturali dell’edificio, non comportino aumento del numero delle unità immobiliari e non implichino incremento dei parametri urbanistici.

    Norme di riferimento:

    • D.L 25 marzo 2010 n. 40 convertito con Legge 22 maggio 2010 n. 73
    • D.P.R 6 giugno 2001 n. 380
    • Normativa comunale ( N.T.A. del PRG vigente, R.E.G., etc..)
    • Art. 6, Comma 2, lett. a del dpr 380/2001

    Modulo Cila Roma

    CIL e CILA

    A partire dal 16.05.2016 le comunicazioni relative a pratiche CIL (comunicazione di inizio lavori) e CILA (comunicazione di inizio lavori asseverata) non possono più essere presentate su supporto cartaceo, ma esclusivamente per via telematica mediante la piattaforma SUET, che consente agli uffici tecnici municipali di verificare quanto trasmesso online dai cittadini e dai professionisti.
    Prossimamente, con una seconda fase del progetto di semplificazione,  sarà possibile presentare online  anche le pratiche di SCIA (segnalazione certificata di inizio attività), DIA (denuncia di inizio attività) e Permessi di Costruire.

    Per accedere al SUET è necessario identificarsi al portale di Roma Capitale attraverso la procedura descritta al link Identificazione al Portale.
    Inoltre, a partire dal 2 maggio 2016, i tecnici devono accreditarsi come “professionisti” al SUET attraverso l’apposita funzionalità del menu. Il Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica, previa verifica dei requisiti, abiliterà il tecnico a operare sulla piattaforma SUET.

    Cila in Sanatoria Roma

    La CILA in sanatoria è una pratica urbanistica destinata a sanare lavori di manutenzione straordinaria, come diversa distribuzione degli spazi interni, sempre che non riguardino parti strutturali dell’edificio o i prospetti, che sono stati eseguiti in un’epoca precedente. In parole povere se nel corso del tempo abbiamo fatto lavori di ristrutturazione nella nostra abitazione e non abbiamo nessun titolo urbanistico che ci ha autorizzato, sarà necessario istruire una CILA in sanatoria.

    Opere oggetto della sanatoria

    Nella maggior parte dei casi le opere che dovranno essere oggetto della CILA in sanatoria sono opere interne, ma i casi sono più di uno ad esempio se abbiamo frazionato l’immobile in due unità ma non abbiamo mai avviato una pratica urbanistica e di conseguenza al catasto l’immobile risulta ancora allo stato precedente quindi come unica unità. Stessa cosa vale per l’inverso ovvero una fusione tra due unità immobiliari di un unico proprietario.

    I documenti necessari sono l’atto di proprietà dell’immobile, documento del proprietario, deleghe alla progettazione e alla presentazione del proprietario al tecnico, planimetria catastale ultima in atti, visura dell’immobile ed eventuali altri intestati.

    Il prezzo per la CILA a Roma che riserviamo ai nostri clienti è il migliore per rapporto qualità prezzo. Ottimizzando al massimo i tempi di lavoro e gestendo bene l'agenda degli appuntamenti siamo riusciti nel tempo ad aumentare considerevolmente la nostra efficienza, anche grazie all'informatizzazione degli sportelli del comune di Roma.

    Non fidatevi di offre prezzi troppo bassi, tanto da apparire fuori mercato: fate attenzione alle truffe o ai lavori eseguiti in maniera parziale: un risparmio di pochi euro oggi potrebbe tradursi in sanzioni salate nel prossimo futuro.

    Il prezzo per la presentazione della CILA al comune di Roma praticato dal nostro studio è probabilmente il migliore nel rapporto qualità-prezzo, a giudicare dai clienti soddisfatti !

    le nostre prestazioni professionali consistono in:

    • Il sopralluogo entro 24 ore dal contatto
    • La verifica della fattibilità dell’intervento nel rispetto del Regolamanto Edilizio e del Piano Regolatore di Roma
    • Il Rilievo e stato dei luoghi
    • Redazione elaborato per presentazione C.I.L.A. presso il municipio di competenza
    • Presentazione della C.I.L.A. attraverso lo sportello telematico S.U.E.T. del comune di Roma entro 24 ore

    La tua pratica 24 ore!

    Fissa subito un appuntamento per il sopralluogo: in sole 24 ore presenteremo la pratica allo sportello telematico del comune di Roma.
    Chiama il +39 331 9869613 oppure scrivi a info@apesemplice.it

    (Rimangono a carico del cliente i diritti di segreteria da pagare direttamente agli organi competenti)

    Reversale CILA Roma, informazioni e modalità di pagamento

    A partire dal 1 Gennaio 2017 gli sportelli della Tesoreria sul comune di Roma inizieranno a chiudere in maniera progressiva. I cittadini dovranno pagare le reversali online tramite il Sistema di Riscossione Reversali (SIEeWeb) messo a disposizione sul portale del comune di Roma.

    Se hai bisogno del nostro aiuto contattaci: possiamo seguirti in tutte le fasi di presentazione della CILA.

    Sistema per il pagamento delle reversali CILA a Roma (SIReWeb)

    Le riversali sono tutti quei pagamenti collegati alla presentazione di istanze presso la pubblica amministrazione: diritti di istruttoria, di segreteria, di ricerca o altro.

    La presentazione del documento CILA al comune di Roma deve essere accompagnato dal pagamento dei diritti di segreteria pari a € 251,24. Anche questi oneri possono essere pagati tramite il sistema di pagamento delle riversali del Comune di Roma

    Per farlo basta registrarsi e seguire le istruzioni. A tal proposito il Comune di Roma ha messo a disposizione un documento che puoi scaricare gratuitamente anche dal nostro portale:

    Scarica la guida in PDF

    Modalità di pagamento e commissioni per la reversale CILA a Roma

    Puoi pagare la reversale in tanti modi: da uno sportello Unicredit Banca, dagli sportelli Bancomat delle banche Monte dei Paschi di Siena e della Unicredit, dalle delegazioni ACI del comune di Roma, tramite SISAL o anche tramite alcune banche online attraverso il sito. Alcune modalità di pagamento possono prevedere una commissione di circa 2 €.

    Su questa pagina del Comune di Roma trovi tutte le informazioni aggiornate

    Se poi trovi la procedura complicata o se semplicemente non hai tempo per seguire la pratica chiama noi!

    La differenza tra CILA e CIL

    La differenza principale tra CILA e CIL è che la CILA necessita dell’asseverazione di un tecnico abilitato (architetto, geometra o ingegnere) mentre la CIL può essere presentata direttamente dal proprietario.

    Le opere ricadenti nel comma 2 dell’Art.6 (attività edilzia libera) possono essere realizzate con una semplice comunicazione (CIL) senza l’asseverazione di un tecnico abilitato. Solitamente i comuni mettono a disposizione la modulistica che il committente può riempire e consegnare autonomamente.

    Conclusione: Cila Roma, quando è necessaria e quando è possibile presentare solo la Cil

    la CILA viene presentata in seguito alla asseverazione di un tecnico abilitato per opere di manutenzione straordinaria che non comportino interventi strutturali né cambi di destinazione d'uso.

    La CIL (non asseverata e quindi senza firma del tecnico) viene presentata per specifici interventi indicati nell'art.6 comma 2 del Testo Unico dell'Edilizia come per l'installazione sui tetti di pannelli solari termici e fotovoltaici, aree ludiche senza fini di lucro ed elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.

    E' possibile non presentare niente - né CIL né CILA - se gli interventi rientrano nella manutenzione ordinaria o per alcuni interventi volti alla eliminazione delle barriere architettoniche. In altri casi, generalmente più complessi, si presenterà SCIA, DIA, PAS o Permesso di Costruire.

    Link utili

    Cila Roma: Sportello Unico per l’Edilizia Telematico: http://www.urbanistica.comune.roma.it/suet.html

    Per richiedere la licenza edilizia del tuo immobile: http://www.urbanistica.comune.roma.it/archivio-progetti.html

    Cala Roma: Servizio di riscossione reversali: http://www.comune.roma.it/pcr/it/serv_risc_rev.page